Attualità, Persone & Idee

Prima era precaria

Francesca Colavita assunta allo Spallanzani

di Isabella Bossi Fedrigotti - La ricercatrice precaria  (Francesca Colavita)  dell’Istituto Spallanzani di Roma che ha isolato il Coronavirus è stata assunta in pianta stabile.

Il centro specializzato in infettivologia  nega che sia stato quello il motivo dell’assunzione, sostenendo che la stabilizzazione del suo contratto sarebbe avvenuta comunque.

Dobbiamo crederlo?

 


Autore: Isabella Bossi Fedrigotti

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (1)

Obiettivamente, cioè pensando alla cultura del momento nel nostro paese, è difficile credere che Francesca Colavita sarebbe stata assunta comunque.
Paolo Crosina
Obiettivamente, cioè pensando alla cultura del momento nel nostro paese, è difficile credere che Francesca Colavita sarebbe stata assunta comunque.
Bene a sapersi , bene a confrontarsi.

Articoli correlati