Arte, Cultura & Spettacoli

Paolo Orsi rivive al cinema

La docufiction della Filmwork

“Paolo Orsi. La meravigliosa avventura” non è un tradizionale documentario biografico, ma un film fatto di molte voci che ne perfezionano i dettagli, mostrando anche il lato umano del grande archeologo. La pellicola è stata presentata nell'ottobre 2019 in occasione della XX Rassegna Internazionale del Film Archeologico di Rovereto.

L’escamotage narrativo è stato di far dialogare il presente con il passato, attraverso un’intervista impossibile con Paolo Orsi in persona, interpretato per l’occasione dall’archeologo Carlo Andrea Postinger, che stupisce per somiglianza e capacità interpretativa, e che consente di rendere il personaggio particolarmente attuale.

La docufiction si concentra sugli anni giovanili di Paolo Orsi, la sua formazione, il suo rapporto con la città natale, con il Regno d’Italia e asburgico. E poi il lavoro in Calabria e Sicilia, con le straordinarie scoperte conquistate in anni di lavoro puntuale, rigoroso, instancabile, grazie a quel “metodo Orsi” che trova le sue premesse proprio nel territorio montano trentino.

La docufiction dedicata all’archeologo roveretano più illustre, uno dei grandi studiosi che hanno contribuito alla archeologia mondiale.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)