Viaggi & Reportages

Qatar, perdersi in un Souq

Chi cerca souvenir autentici entra in un caleidoscopio

Perdersi in un souq in Medio oriente è facile. Ma in Qatar è assolutamente speciale. Chi cerca souvenir autentici entra in un caleidoscopio e potrebbe davvero perdersi tra le vie del Souq Waqif, tra spezie, gioielli, tessuti e altri prodotti tradizionali. Di più può far personalizzare i propri souvenir, dal ciondolo con scritto il proprio nome in arabo a vestiti confezionati su misura.

Il Qatar è un paradiso per gli amanti dello shopping. Negli intricati labirinti dei mercati tradizionali, i Souq, si assapora la vita quotidiana del Qatar.

Il Qatar è una penisola circondata dal Golfo Arabico nel cuore del Medio Oriente, con l’80% della popolazione terrestre a sei ore di volo di distanza dall'Italia, con fauna e flora dalla straordinaria varietà, tra cui spiccano lo squalo balena e l’orice araba, il maestoso animale nazionale. La maggior parte delle esperienze è una combinazione unica di cultura autentica e modernità. Da musei iconici a ristoranti di alto livello alle emozionanti dune del deserto.

Ma è nel ''Souq'' che si conosce un popolo e si incontra la gente del posto. Grazie alla sua posizione centrale nella città di Doha, il Souq Waqif è sempre stato uno dei luoghi più popolari per gli abitanti locali, nonché tappa obbligatoria per i visitatori. Il mercato tradizionale era un tempo un importante avamposto commerciale per i beduini, dove si potevano acquistare e vendere cammelli e altri beni di prima necessità. Oggi i visitatori possono trovare un po’ di tutto, dai tessuti ai gioielli, dalle spezie all’artigianato locale: il Souq Waqif offre souvenir unici a prezzi accessibili.

Profumo tradizionale del Qatar è l’oud, l’aroma che accompagna ovunque tutti i visitatori. Prodotto dall’agar, una rara resina estratta dalla corteccia degli alberi di aquilaria, l’oud è noto anche come il “legno degli dèi”. Nel Souq Waqif è possibile acquistarlo in molte forme, da rammetti legnosi pronti a bruciare, a olii per il corpo, fino ai profumi.

Se amate cercare pietre preziose, il mercato più rinomato per i raffinati gioielli in oro, argento e platino, è il Gold Souq. La maggior parte dell'oro disponibile è a 22 carati, e tutti i  gioielli sono regolati da un certificato d'autenticità e pesati davanti all'acquirente, che non deve badare alla timidezza e buttarsi nella contrattazione.

 

Da vedere anche Souq Al Deira. Situato accanto al Souq Waqif in Al Ahmed Street, è sicuramente il posto perfetto per chi ricerca  uno dei più tradizionali souvenir di viaggio dal Qatar. I pregiati tessuti Al-Sadu sono realizzati a mano con lana di cammello e capra: il tipo di tessitura è tipico delle antiche tribù nomadi beduine, utilizzato per creare tende, tappeti, coperte e cuscini con caratteristici disegni geometrici che simboleggiano il ricco patrimonio culturale. All’interno del mercato i viaggiatori troveranno numerose botteghe con sarti esperti in grado di trasformare qualsiasi tessuto in giacche o abiti su misura: il luogo perfetto per chi desidera regalare una pashmina di seta, un abaya o altri capi tradizionali arabi. Anche qui, i prezzi non sono fissi e la contrattazione è consigliata.

La falconeria è uno sport tradizionale del Qatar e il Falcon Souq è sede di un mercato di falchi.

Per quanto sia difficile immaginare di portarsi un falco come souvenir dal Qatar, i falchi e le relative attrezzature possono essere acquistati nel Falcon Souq, adiacente al Souq Waqif. Sotto l'attenta supervisione dei negozianti, è possibile vedere questi maestosi uccelli da vicino e, per i più coraggiosi, persino vedere un falco appollaiato sul braccio o sulla spalla.

Il Souq Omani è un piccolo mercato popolare tra i local in cerca di prodotti essenziali, come frutta e verdura fresche, ma anche articoli per la casa. È la destinazione perfetta per chi desidera comprare spezie, chicchi di caffè e cesti tessuti a mano di importazione saudita, oltre a tabacco e limoni provenienti dall’Oman. Per gli amanti dei datteri sauditi, si consiglia di accompagnare la degustazione con un bicchiere di karak, la tipica bevanda a base di tè del Qatar.

Nell’Omani Souq è anche possibile acquistare diverse tipologie d’incenso, dal più popolare franchincenso, dotato di una fragranza intensa e calmante, al bakhoor, un’esotica pallina di oud dal profumo esotico e dolce, combinata a olii a base di ambra grigia, sandalo, fiori, avena e muschio bianco. Per chi non ama l’incenso, è anche possibile acquistare un incensiere, vero e proprio oggetto di decoro da regalare per l’arredamento di casa.

Qatar Tourism è l’organismo governativo ufficiale responsabile dello sviluppo e della promozione del turismo in Qatar, che mira a facilitare la crescita esponenziale del settore. Il Qatar è una destinazione in cui sperimentare un’offerta artistica, culturale, sportiva e d’avventura unica. L’obiettivo ambizioso è di attirare oltre sei milioni di visitatori internazionali all'anno entro il 2030, facendo del Qatar la destinazione in più rapida crescita del Medio Oriente.

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: VisitQatar.com

 

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)

Articoli correlati