Arte, Cultura & Spettacoli

Società Filarmonica Trento

La stagione concerti 2021

Pur nell’incertezza derivante dalla situazione sanitaria mondiale, la Società Filarmonica di Trento propone un cartellone di concerti che esplora il mondo concertistico internazionale.

Viene annunciato il Quartetto Esmé (nella foto sotto),  e musica coniugata al femminile: dalla pianista Angela Hewitt alla pianista Antje Weithaas, dalla trombettista norvegese Tine Thing Helseth alla quindicenne britannica Leia Zhu.

 

Tre i giovani quanto brillanti pianisti italiani: Filippo Gorini, Luca Buratto e Alessandro Deljavan con Andrea Rebaudengo a fianco dell’oboista Fabien Thouand. Torna il pianista inglese Benjamin Grosvenor, l’archetto di Julian Rachlin, la voce del ‘barocco’ Jakub Józef Orliński, controtenore accompagnato a Trento dall’orchestra Il pomo d’oro.

In cartellone anche Quartetto Jerusalem, Janoska Ensemble e Wayne Marshall. La chiusura della stagione sarà affidata all’Ensemble Vox Luminis.

Nell’ottica di garantire totale sicurezza e incolumità, i concerti potranno avere luogo in diverse modalità: dal vivo, con pubblico in sala in una o due rappresentazioni, in base alle disposizioni vigenti; oppure in collegamento streaming in diretta dalla Sala.

Info, programma e abbonamenti su www.filarmonica-trento.it

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)

Articoli correlati