Viaggi & Reportages

Isola d'Elba, mai così sicura

#Elbasicura: si riorganizzano i servizi, anche i traghetti

L’isola è famosa per la sua natura impareggiabile. Il progetto #Elbasicura, guarda al turismo in era Covid19 per dare ai turisti una risposta che garantisca sicurezza e divertimento. E' pensando a questo bisogno oltre che alla ripartenza di tutti gli operatori economici, che la filiera del turismo e le istituzioni riuniti dal GAT (Gestione Associata per il turismo dell’Elba) hanno pensato a  innovare il prodotto ed il marchio di Visit Elba con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, riserva MAB Unesco.

I traghetti con portata ridotta evitano affollamenti. Il viaggio in traghetto è stato riformulato per garantire una navigazione piacevole in tutta sicurezza e la portata ridotta assicura le distanze negli spazi comuni (sarà anche consentito rimanere in auto così da raggiungere la propria destinazione senza scendere dal proprio mezzo).

Per facilitare lo spostamento verso l’Isola, niente più soggiorno solo “da sabato a sabato”: molte strutture accetteranno anche arrivi e partenze in giorni diversi. In questo modo i viaggiatori saranno diluiti durante la settimana, così da rendere ulteriormente piacevole e sicura la traversata.

E poi distanziamento anche tra ombrelloni, nelle oltre 200 spiagge disponibili: il posto in spiaggia sarà garantito da un sistema informativo. In caso di massimo afflusso un servizio di informazione già predisposto dai Comuni fornirà in tempo reale notizie sulle presenze nelle singole spiagge, permettendo agli ospiti di andare ogni giorno a colpo sicuro nella scelta della spiaggia preferita. Il servizio sarà consultabile negli uffici informazione, negli hotel e via web.

Le spiagge libere restano la principale caratteristica dell’Isola. E quindi ecco la disponibilità degli stabilimenti balneari ad istallare nelle spiagge libere gli ombrelloni non utilizzati all’interno degli stabilimenti, garantendo così postazioni ombreggiate gratuite già montate e distanziate.

Oltre a spazi ampi e riorganizzati, c'è possibilità di disdetta -  senza costi - fino a 15 giorni prima. Grande attenzione poi alla sanificazione: ogni alloggio sarà  consegnato all'arrivo completamente sanificato.


SENTIRE viaggi e reportages: scopri le isole più belle

 


Autore: Corona Perer

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)