Arte, Cultura & Spettacoli

''Lockout'', la mostra sull'arte del lockdown

Sono 48 gli artisti coinvolti al Forte di Fortezza

Dieci settimane di lockdown. E l’arte? Dov'era? In che modo si puó continuare a farla? Tentano una risposta 48 artiste ed artisti con la nuova mostra ''Lockout'' di cui è curatore il giornalista Heinrich Schwazer, che è stata inaugurata il 12 settembre al Forte di Fortezza. La mostra è nata da un'indagine di Schwazer, apparsa sul quotidiano in lingua tedesca Die Neue Südtiroler Tageszeitung durante e dopo il lockdown.

L'isolamento, a cui ci ha costretto il Coronavirus, ci ha strappato dalla nostra vita quotidiana e ci ha catapultato in una nuova realtà. Inevitabilmente, la pandemia ha colpito anche il mondo dell'arte. Anch'essa ha vissuto l'irruzione, è diventata invisibile e ha vissuto dietro a porte chiuse.

Con la nuova mostra temporanea al Forte di Fortezza, l'arte si presenta nuovamente a tutti: 48 artiste ed artisti mostrano la loro personalissima prospettiva sul Lockout.

È visitabile al Forte di Fortezza fino all’8 novembre 2020.

www.fortezza.info.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)