Viaggi & Reportages

Nel dolcissimo panorama di Langhe e Roero

Al Madernassa Resort di Guarene

(ftoservizio Corona Perer) -Il Madernassa Resort è un luogo pensato per immergersi nella natura, rilassarsi, gustare i piaceri di una cucina che è territorio, orto, stagionalità e vini d’annata.

Si trova lungo una strada romantica quelle delle Langhe e del Roero, a Guarene, un paesino di poco meno di 3.500 anime, che sorge a sinistra del Tanaro, uno dei maggiori fiumi italiani (il sesto per lunghezza, ndr). 

Siamo appena sotto al settecentesco castello, opera dell’architetto Filippo Juvarra, a pochi passi dal centro del paese dove si trova il Palazzo Re Rebaudengo, sede di mostre ed eventi artistici di rilievo, e la Chiesa della SS Annunziata, costruita tra il 1699 e il 1738 su progetto dell’architetto Francesco Rachis conte di Carpeneto.

Le dimore sono due, Casa Lora e Casa Roero, indipendenti tra loro, realizzate in aree poco distanti dal ristorante, per ispirare tutta la tranquillità e la libertà che un soggiorno in terra di Langhe e Roero, patrimonio Unesco può regalare.

Una terra dal'eccellenza riconosciuta, tra colline, antichi borghi, vigneti e tradizioni gastronomiche tra le più premiate di tutta la penisola italiana. Non è certo un caso che la provincia di Cuneo, insieme a quella di Napoli, sia quella con il più alto numero di Stelle Michelin assegnate dalla guida francese e con alcune varietà tra i migliori vini al mondo.

Al Madernassa camere di charme ristrutturate in sintonia con l’ambiente e nella Spa è possibile far la Wine Therapy, sauna, hammam. Tra le attività si può partire alla ricerca simulata del Tartufo Bianco d’Alba, fare workshops fotografici, degustazioni guidate di vini e visite a cantine e molto altro.

c.perer
(visitato a: maggio 2019)

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)