Attualità, Persone & Idee

Passeggiata per intimi pensieri

Made in Brexit - di Margherita Vitagliano

(foto margheritavitagliano.eu) - Covid19 scorazza anche qui in Gran Bretagna. Le morti sono sostenute, il clime pesante come in Italia. Dopo settimane chiusa in casa (ormai ho perso il conto) l'altro giorno complice una splendida giornata di sole, ho deciso di farmi una passeggiata, anche perchè qui le restrizioni non sono come in Italia.  Qui puoi uscire, devio semmai stare attento a non metterti in situazioni di pericolo.

Passeggiando vicino casa c'è un posto dove a volte mi fermo. Un classico cimitero inglese, con una chiesa centrale e lapidi centenarie. Adoro la sua semplicità e bellezza allo stesso tempo, un luogo dove regna la pace e la vita. Ogni periodo dell'anno è una scoperta.

In estate le lapidi vengono avvolte da margherite giganti, a fine inverno si colorano di giallo perché spuntano i narcisi e questa volta lo spettacolo era ancora più bello delle altre volte, gli alberi fioriti di rosa e bianco, coprivano alcune lapidi quasi a proteggerle. Alcune hanno monumenti e potresti tentare di immaginare la morte del defunto, se avrà fatto grandi cose, quanto poteva essere stato amato e apprezzato.

Lungo le stradine interne panchine di legno, usurate dal tempo, poste in memoria di qualche defunto ti inducono a pensare in una solitudine fatta di malinconia e silenzio.

Io ho la mia preferita, dove passo momenti di riflessione. Anche l'altro giorno mi ci sono fermata, sentendomi viva tra lapidi di sconosciuti e parte di un dolore che è di tutti: siamo usciti dall'Europa ma questo dolore è davvero comune a tutti.

 


Autore: Margherita Vitagliano

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)