Attualità, Persone & Idee

Febbre Inglese - di Margherita Vitagliano

''...la febbre addà sfugà...'' - di Margherita Vitagliano

In Italia quando non ti sentivi tanto bene, avevi un raffreddore e decimi di febbre dovevi assolutamente metterti a letto, perché come si dice dalle mie parti " la febbre addà sfugà".
La notizia di te moribonda nel giro di pochi minuti raggiunge parenti ed amici.
"Margherita ha la febbre a 40, non sta propio bene chissà se riuscirà a passare la nottata" e inizia la processione delle visite.

Il nonno davanti la porta della camera da letto distribuisce i biglietti d'ingresso e si raccomanda di non stare più di cinque minuti, fino a quando non arriva la zia che sa tutte le malattie e conosce tutti i rimedi.
Come entra lei tutti ammutoliscono, salta la fila, apre la porta, mi guarda da lontano e dice "Povera figlia come è sciupata, " datele subito 100ml di tachipirina endovena"  e se proprio volete portarla dal medico di base, fatele segnare la analisi del sangue e una radiografia al torace.

In Inghilterra se hai un raffreddore e decimi di febbre la prassi è: non metterti assolutamente a letto, telefonare il medico di base per prendere un appuntamento
Ti presenti e racconti al medico come ti senti "tipo sceneggiata napoletana" lui non ti visita ti guarda e dice " I see I see " e pronuncia una parola magica "paracetamolo" utile per ogni malanno.

Il paracetamolo lo trovi ovunque, dal panettiere, fruttivendolo, macellaio e anche di contrabbando.
L'ultima volta che ho visto il mio dottore avevo una tosse tremenda da cinque giorni, presi l'appuntamento, aprii la porta e dissi " buonasera dottore ho una tosse fastidiosa che non va via da cinque giorni, ma non si preoccupi spero che voi e la vostra famiglia stiate bene, non dite nulla lo so cosa mi serve "paracetamolo" ero passata solo per salutarvi.

Adesso purtroppo nel periodo del covid le cose sono cambiate, l'appuntamento si prende sempre, ma la visita è telefonica, avete capito bene il dottore ti visita per telefono, e nello sfortunato caso in cui ti becchi il covid, il consiglio è di stare a casa e indovinate cosa prendere?

Paracetamolo!

 


Autore: Margherita Vitagliano

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)

Articoli correlati