Attualità, Persone & Idee

Made in Brexit: io non voto, of course

Vigilia del voto vista con occhi italiani - di Margherita Vitagliano

(foto: Margherita Vitagliano) - Siamo in un altro pianeta, questo è evidente. Ricordate "Vota Antonio, vota Antonio..." ? Bè qui ti portrebbero subito al Centro di Salute Mentale se solo mostrassi il megafono.

Io naturalmente non voterò: non sono inglese, sono italiana. Uno potrebbe dirmi:  te ne importa qualcosa? Eccome. Si deciderà anche su noi italiani e sugli stranieri in generale, nel prossimo governo: e noi siamo quasi 750.000.

Da italiana avrei voluto vedere un po più di informazione tipo italian style, ma questi sono inglesi anche nella campagna elettorale discreti silenziosi e seri. Niente chiasso siamo inglesi. Qualcosa in realtà è cambiato: il nostro "Boris" ha portato aria di novità. Suona ai campanelli delle case, ad esempio.

Ma in periferia al massimo puoi vedere un minuscolo cartello davanti a private abitazioni con su scritto ''Brexit'' o ''Remain''. Ma sono pochissimi a farlo, forse è qualcuno di origine italiana.

Il sangue è sangue, si sa.
 


Autore: Margherita Vitagliano

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)

Articoli correlati