Scienza, Ambiente & Salute

I sapori dei parchi italiani

La nuova iniziativa del Ministero dell'Ambiente

I 24 parchi nazionali italiani si estendono su 1,5 milioni di ettari, pari a circa il 5% del territorio italiano. In questi territori insistono 502 Comuni, pari al 6% del numero complessivo dei Comuni italiani. Il parco italiano più esteso è proprio quello dello Stelvio, che conta ben 24 Comuni insistenti sul suo territorio.

Il ministero dell'Ambiente  ha avviato un'iniziativa che valorizza i prodotti dei parchi nazionali italiani. Obiettivo: attivare sinergie fra "la protezione della biodiversità e lo sviluppo economico".

I rappresentanti dei 24 parchi nazionali italiani hanno presentato lo scorso 20 dicembre nell'Auditorium del ministero dell’Ambiente i propri prodotti di qualità. Nella nuova piattaforma digitale Sapori dei Parchi ci saranno anche i prodotti provenienti dalle aree protette a livello nazionale.

Negli intenti del ministero si cerca di attuare il riconoscimento del valore dei concetti di "naturale" e "di qualità", tipici di ogni prodotto proveniente dai Parchi nazionali. Obiettivo dell'iniziativa è quello di connettere sempre più i produttori regionali all’interno dei parchi nazionali. Come l'imprenditrice agricola Schwembacher che ha offerto al ministro miele prodotto nella propria azienda e bignè con mousse di fragole della Val Martello.

In Alto Adige ci sono 10 parchi e il più esteso parco dell'arco e dei parchi italiani è lo Stelvio che rappresenta un'importante realtà di tutela paesaggistica e ambientale a livello nazionale a cavallo di Lombardia, Trentino e Alto Adige.


Autore: Segreteria di Redazione

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)