Attualità, Persone & Idee

Verità per Emanuela Orlandi

Vuote le due tombe: non c'è Emanuela e non ci sono le principesse

Sono passati 36 anni, ma il fratello Pietro lotta ancora. Lotterà sempre.

La riapertura autorizzata dall'Ufficio del Promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano al Cimitero Teutonico sa di una beffa. Le tombe erao vuote. "Ora lo Stato Vaticano deve rispondere" commenta Pietro Orlandi, fratello di Emanuela che non si è mai dato per vinto e che è un cittadino del Vaticano. Indignato.

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)