Arte, Cultura & Spettacoli

Giacinto Bosco e Bruno Lucchi: due artisti in piazza

Jesolo, mostra dal 14 luglio - 30 settembre 2019

La mostra di sculture monumentali nelle piazze di Jesolo di Giacomo Manzù, Francesco Messina e Augusto Perez, si arricchisce della presenza di due autori contemporanei, Giacinto Bosco e Bruno Lucchi.

Sono otto le piazze, che si sono trasformate in museo a cielo aperto ed espongono sculture combinate con le architetture avveniristiche di Jesolo. I due artisti espongono nelle piazze: 1° Maggio, Casabianca, Milano, Torino. Trentasei le opere  scelte dai curatori Alberto Fiz  e Boris Brollo. L’esposizione, nata sotto la direzione artistica di Andrea Vizzini, organizzata dall’Associazione FAIarte in collaborazione con il Comune di Jesolo parte il 14 luglio 2019, alle ore 21,00 In Piazza Milano a Jesolo (VE)

''Portare l'arte sul territorio pubblico rappresenta l'occasione di far uscire la creatività dai luoghi ad essa deputati: gallerie, musei etc., di porla a stretto contatto con un pubblico ampio e allo stesso tempo caratterizzare o rivalutare l'ambiente cittadino'' afferma Boris Brollo in catalogo.

L'arte a cielo aperto è ormai diventata sempre più apprezzata: diversi gli esempi in Italia di questo tipo di arte, si pensi a Piazza Cadorna in Milano con l'Ago, Filo e Nodo di Claes Oldenburg, e la mano col dito medio teso (L.O.V.E.) di Maurizio Cattelan di fronte al Palazzo della Borsa di Milano.

Viva l'arte e ....viva la piazza!

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)