Scienza, Ambiente & Salute

Le regole della buona sauna

Sette importanti accorgimenti per un vero relax

Fare un idromassaggio dopo la sauna, all'aperto, col profumo del fieno o dell'erba appena tagliata, o d'inverno con la neve, oppure d'estate anche se la giornata è uggiosa, è uno dei piaceri che ci si dovrebbe regalare almeno una volta nella vita.

In Val di Funes la Jacuzzi si fa... guardando le Odle: scusate se è poco (le immagini di questa pagina sono riferite all' Hotel Tyrol di Santa Magdalena nel comune di Funes). Ma: quali sono le regole per un buon soggiorno in spa, per una buona suan e per le attività da fare subito dopo?

Lo spiega ai suoi clienti proprio la direzione dell'Hotel (che recentemente ha avuto un totale restyling) : nelle info da camera dedica particolare cura nel predisporre informazioni in modo utile e chiaro. Anzitutto, per godersi al meglio i benefici effetti della sauna sono necessarie almeno due ore e la giusta predisposizione! Sauna e fretta non vanno d’accordo. La cosa più importante è rilassarsi.

La vera sauna si fa nudi - o avvolti da un piccolo asciugamano di spugna - questo per permettere al calore di penetrare liberamente nella pelle ed evitare che il sudore si depositi sul corpo. Questo potrebbe provocare irritazioni o addirittura eczemi della pelle.

Occorrente è un asciugamano per stare sdraiato o seduto durante il bagno nella sauna. Prima di entrare in sauna è necessario fare la doccia. Non recarsi al bagno con stomaco pieno, ma nemmeno a stomaco vuoto. Durante la sauna sarebbe meglio non chiacchierare, perché da una parte, si affatica la circolazione e, dall’altra, si disturbano gli altri ospiti.

Come fare la sauna in 7 mosse? Così:

1) Dopo la doccia asciugatevi bene.

2) Riscaldare i piedi freddi: Se avete i piedi freddi, vi consigliamo di fare  un pediluvio caldo prima di entrare in sauna.

3) Sdraiarsi e rilassarsi: Quando entrate in sauna sdraiatevi e rilassatevi (10 – 15 min).

4) Prima di uscire stare seduti e rilassati: 2 – 3 minuti. Quindi posizione seduta prima di uscire dalla sauna

5) Aria fresca: dopo la sauna, uscite all’aria aperta e fate un po’ di movimento. Questo ha un effetto particolarmente benefico sulle vie respiratorie.

6) Rinfrescarsi con il getto Kneipp: Con il getto Kneipp potete rinfrescare soprattutto gli arti dall’esterno all’interno. S’inizia con piede destro.

7) Rilassarsi: 15 min tra una sosta e l’altra ed alla fine del ciclo di saune rilassatevi nella nostra area relax.


Ne aggiungiamo una noi: circondatevi di buoni pensieri.

info: www.tyrol-hotel.eu 


Autore: Angela Pagani

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)