Attualità, Persone & Idee

L'arte di sapere vivere...stoicamente

Esce per PianoB la guida alla gioia stoica di William Irvine

Stoicamente: con questo aggettivo la nostra grammatica indica quel modo esemplare, se non addirittura eroico di condurre una vita con fortezza d'animo. ''La perfezione del carattere consiste in questo: vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo, senza agitazione, senza inerzia e senza finzione'' scrisse Marco Aurelio

Lo spiega bene ''L'antica arte di saper vivere. Una guida alla gioia stoica" di William Irvine, opera che sta all'origine della "rinascita" dello stoicismo. Irvine, docente di filosofia presso la Wright University, è lui stesso un "convertito" allo stoicismo e una delle voci più autorevoli negli Stati Uniti nel campo della filosofia antica.

Tradotto in tutto il mondo, questo libro ha venduto oltre 500.000 copie tra Stati Uniti ed Europa. Ora esce una edizione per Piano B, casa editrice che ha il merito di scegliere con attenzione (e indovinare!) i libri che servono ad ognuno di noi in momenti di così grave incertezza.

E questo libro sembra fatto per l'oggi: come ridurre al minimo le preoccupazioni, come smettere di desiderare costantemente ciò che non abbiamo? Come mettere da parte il passato per concentrare i nostri sforzi sulle cose che possiamo controllare? Come affrontare il dolore, la vecchiaia, gli insulti, l’invidia e le distrazioni? In breve, come vivere una «buona vita», il più possibile priva di emozioni negative e ricca di gioia e soddisfazione durevole?

In questa guida filosofica, scritta con uno stile semplice ma originale, William Irvine analizza l’antica saggezza degli stoici, una delle scuole filosofiche più popolari e di successo nell’antica Roma, per mostrare come le loro intuizioni psicologiche e i loro consigli pratici siano perfettamente applicabili alla vita moderna.

Le tecniche sviluppate dagli stoici sono semplici strategie da applicare nella quotidianità rivolte alle persone comuni per aiutarle a vivere meglio: la contemplazione della natura transitoria del mondo, il dominio del desiderio persuadendo noi stessi a desiderare ciò che già possediamo, la distinzione tra le cose che possiamo controllare e quelle che non possiamo controllare e di cui quindi non dovremmo preoccuparci. Vivere secondo natura con accettazione del proprio destino. Non permettere agli altri di turbare la nostra tranquillità. Vivere in maniera ragionevole in quanto creature razionali e sociali: da cui l’importanza del bene comune e dell’empatia e tolleranza verso gli altri.

Con questo libro Irvine apre un canale di comunicazione tra i lettori moderni e alcune figure centrali della cultura europea come Marco Aurelio, Seneca ed Epitteto, al fine di fornire una “filosofia di vita pratica” radicata nella tradizione occidentale e applicabile al nostro tempo.

 

***

L'antica arte di saper vivere. Una guida alla gioia stoica
di William B. Irvine

(Piano B, 18 euro, 282 pag.)

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)