Viaggi & Reportages

Mate il buon olio istriano

In Croazia, Orna produce ottimo olio extravergine di oliva

Zambrattia (Croazia) - E' un'azienda giovane anche se il suo titolare l'ha avviata soltano ad una certa età. Mate Vekić  ha messo a dimora 25.000 olivi a 75 anni e ha compiuto un capolavoro. Piantando varietà di Frantoio, Leccino e Pendolino, uniche piante allora a disposizione, ha creato il suo prodotto, un olio ottimo ottenuto direttamente dalle olive e unicamente con procedimenti meccanici. Le olive, raccolte a mano durante la giornata, la sera sono già olio.

Nasce vicino al mare, sulla costa adriatica, fra l’insenatura di Daila e Punta Salvore, dove la secolare storia dell’olivo non è una novità: qui l'olio si produceva fin dall’epoca romana. Il frantoio di Mate Vekić guarda verso il mare.

Il successo iniziale ha portato Mate Vekić a piantare ancora e recuperare superfici a oliveto con le antiche varietà autoctone Busa (Buža), Bianchera (Istarska Bjelica) e Carbonazza (Karbonaca). Ogni anno, la raccolta manuale delle olive, spremute in tempo reale, genera un olio pregiato. Il MATE è olio di oliva di categoria superiore, biologico 100%.

Lo abbiamo assaggiato. E' perfetto, equilbrato: dell'oliva porta al palato il sapore autentico.
In ogni piatto è il valore aggiunto. Perfetto sul pane casereccio, fantastico in una buona insalata di radicchio e arance tarocco, che coniuga sapori del Nord e del Sud. Per non parlare del tocco finale sui primi piatti.
 

 

La coltivazione, abbandonata per lungo tempo sia a causa delle gelate,  e anche a causa delle drammatiche vicende storiche vissute in questa regione del mondo,  è stata protagonista di una rinascita. Mate Vekić  ci ha messo la sua passione e la sua caparbietà, il suo amore per la terra che lo ha portato a 75 anni, a dedicarsi all’agricoltura.

Curioso che questo amore per l'agricoltura, che i suoi avi avevano praticato per necessità, sia nato in Toscana dove ha vissuto per qualche tempo. Affascinato dalla storia, dalla forza, dalla ricchezza della pianta, decide di creare un oliveto anche nella sua Istria, a Zambrattia, dove lavora nel rispetto dell’ambiente e della natura, in equilibrio fra le esigenze della pianta e le potenzialità del terreno, per produrre olio extravergine di oliva di elevatissima qualità.

"Il futuro è nella terra" sostiene Mate Vekić che non ha avuto paura di cominciare tardi, ma ha saputo fare bene il suo mestiere.

Il frantoio è dotato d’impianti d’avanguardia, che permettono di mantenere inalterata la qualità dell’olio elaborato dalle piante e accumulato dalle olive.

Bella anche l'etichetta e il packaging. Mate Vekić ha scelto bottiglie di vetro blu per proteggere la qualità del prodotto e lo ha chiamato ricorrendo al proprio nome. Ma ha anche ideato etichette affascinanti: Trasparenza Marina, Timbro Istriano, Bianca bellezza sono le varietà.

Tutto buon olio garantito!
(corona perer)
 

info:www.mateoliveoil.com

 

 

 


Autore: Corona Perer

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)