Scienza, Ambiente & Salute

Petizione: ''NO QUAD SULLE DOLOMITI''

Sosteniamo Luigi Casanova

"PETIZIONE NO QUAD NELLE DOLOMITI": copia e invia il testo (sotto) via posta o mail, completando il tutto dei tuoi dati (nome, cognome, indirizzo, recapitomail) a:

> Studio Legale Canestrini Lex - Avv. Nicola Canestrini,
piazza del Podestà 10  - 38068 Rovereto Trento

> studio@canestrinilex.it; giornalesentire@gmail.com
 

**

PETIZIONE NO QUAD NELLE DOLOMITI

La montagna è di tutti, le Dolomiti in particolare sono patrimonio dell'umanità, quindi di ciascuno di noi.
Chi viola e altera un delicato ecosistema è chiamato a risponderne. Non certo chi lo difende.

Desidero quindi esprimere solidarietà verso l'imputato Luigi Casanova, che andrà a processo l'8 aprile 2021 per aver assolto ad un dovere civico e morale nella difesa degli ambienti naturali della montagna italiana da manifestazioni motoristiche.

La causa che lo vede imputato per aver affermato che ogni manifestazione con motori deve essere bandita dalle montagne italiane, per aver chiesto che foreste e pascoli siano rispettati e per aver invocato il diritto al silenzio naturale in un ecosistema delicato. è un'azione che muove da interessi di una parte a danno dell'interesse di tutti, animali inclusi.

Con questa petizione intendo esprimere adesione e vicinanza alla lotta che Luigi Casanova, a nome di Mountain Wilderness, sostiene su tutte le montagne italiane e in modo particolare nelle Dolomiti e sottoscrivendo la battaglia chiedo sia proclamata la sua innocenza


Firma  (nome cognome)_______________________________

indirizzo __________________________________________

città______________________________________________

recapito mail_______________________________________

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)