Viaggi & Reportages

Emozioni: fare yoga in alta quota

Sulla Marmolada e sulla Tofana di Mezzo davanti alle rocce più belle al mondo

Due delle montagne più  panoramiche del gruppo dolomitico Tofana di Mezzo e Marmolada diventano palestre naturali in cui praticare l’antichissima disciplina dello yoga dedicata a respirazione, tecniche meditative e rigenerazione interiore. Cosa ci può essere di più bello per riconciliarsi con la natura?

Le Dolomiti sono il luogo perfetto per ritrovare la sensazione di pace e libertà di cui si ha bisogno per il benessere di corpo e mente. Qui il saluto al sole è davvero spettacolare.

A Col Druscié, sulla Tofana di Mezzo e  Punta Rocca, sulla cima della Marmolada ci sono due terrazze panoramiche che su prenotazione offrono lezioni di yoga in sicurezza e nel rispetto della natura circostante. Due iniziative proposte da Tofana – Freccia nel Cielo e Marmolada – Move To The Top

Come fare a salire e quando sarà possibile farlo? Ecco alcune informazioni.

Dal 16 luglio al 3 settembre, ogni giovedì mattina alle 10.30 la terrazza del Ristorante Col Druscié 1778 ospita “Yoga ad alta quota”: lezioni su prenotazione, con vista su alcune delle vette più importanti del patrimonio UNESCO. Immerso nel verde al cospetto della Tofana di Mezzo, la terza cima più alta delle Dolomiti, Col Druscié si raggiunge in soli 8 minuti prendendo la nuova cabinovia Tofana - Freccia del Cielo dal centro di Cortina. Un’esperienza di benessere per il corpo, per lo spirito e anche per il palato grazie alla possibilità di soffermarsi al ristorante al termine della lezione per un brunch genuino a base di frullati di frutta fresca, snack dolci e salati e un bicchiere di prosecco. Il costo è di € 16 per il viaggio in cabinovia a/r (14 € solo andata) a cui va aggiunto l’eventuale prezzo del brunch; la prenotazione è obbligatoria (info: Marcella, 348 0460980).

Dall’11 luglio al 13 settembre, ogni sabato dalle 8.00 in poi, è invece la terrazza panoramica di Punta Rocca ad ospitare “Yoga sulla Regina”. L’emozione di trovarsi quasi sulla cima della vetta più alta delle Dolomiti, la Marmolada, a ben 3.265 m di quota rende ancor più profonda la connessione con la natura e combina tecniche millenarie di rilassamento alla bellezza pura di ciò che gli occhi possono vedere. Punta Rocca si raggiunge con la funivia Marmolada - Move To The Top in soli 12 minuti da Malga Ciapela (1.450 m), punto di ritrovo con l’insegnante prima di salire in vetta.

Al termine della lezione, ad attendere i partecipanti c’è un gustosa colazione alla stazione intermedia di Serauta (3.000 m) a base di frutta fresca, succhi, specialità dolci e salate. Il costo di partecipazione è di € 40 e comprende il viaggio in funivia a/r, la colazione e l’ingresso al Museo Marmolada Grande Guerra che si trova proprio all’interno della struttura di Serauta. L’evento è su prenotazione (334 6794461 anche via mail a : visitmarmolada@funiviemarmolada.com).
 
Due occasioni per recarsi alla scoperta di due vette simbolo del paesaggio dolomitico, dove grandi spazi e scorci incontaminati regalano l’atmosfera ideale per rigenerarsi, ricaricare le energie e godere della natura, dedicata agli amanti della montagna e della quiete. Ma non solo: il calendario di appuntamenti di Tofana - Freccia nel Cielo e Marmolada - Move To The Top propone anche appuntamenti all’insegna dello sport, dell’enogastronomia e della cultura.

 

info

www.freccianelcielo.com

www.funiviemarmolada.com

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)

Articoli correlati