Attualità, Persone & Idee

De Gasperi scrive

Gli scritti dello statista, un monumento alla Repubblica

Alcide De Gasperi è uno di quei personaggi storici che anche a distanza di anni non cessa di offrire al presente stimoli di grande attualità e interesse. Anche per questo negli ultimi anni diversi progetti di ricerca si sono dedicati a raccogliere e a rendere facilmente accessibili al grande pubblico le sue lettere e i suoi discorsi. L’Edizione digitale dell’Epistolario di Alcide De Gasperi è una piattaforma che rende liberamente consultabili online tutte le lettere scritte e ricevute dallo statista trentino nell’arco della sua vita. Si tratta di migliaia di documenti, testimonianze dirette della sua vita e del suo pensiero, capaci di rievocare i sussulti e i traguardi di un’intera epoca.

La grande mole della corrispondenza intrattenuta da Alcide De Gasperi con grandi protagonisti della politica nazionale ed internazionale, uomini di chiesa, amici, conoscenti e semplici cittadini è un corpus monumentale, stimabile per difetto in non meno di 5.000 documenti, in parte ancora inediti se non addirittura sconosciuti agli storici. La corrispondenza di De Gasperi è un monumento alla vita del popolo italiano.

Non sarebbe stato possibile costruirlo senza una coraggiosa azione corale che ha visto coinvolto il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, che nel 2016 ha accolto e finanziato la richiesta presentata della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, dell’Istituto Luigi Sturzo e della Fondazione Bruno Kessler. Hanno partecipato all’impresa più di 30 istituzioni culturali e archivi.

Per confrontarsi direttamente con una delle più grandi figure del secolo scorso ecco il sito: www.epistolariodegasperi.it
Segnaliamo anche il progetto ALCIDE (http://alcidedigitale.fbk.eu), sviluppato dall’Istituto storico italo-germanico e dal gruppo di ricerca sulle Digital Humanities della Fondazione Bruno Kessler.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)