Scienza, Ambiente & Salute

L'Alto Adige è smart

Il Politecnico di Milano mette la provincia in vetta

Il bus a idrogeno e batterie a Bolzano circola da tempo. Lungo 12 metri e largo 2,55 metri, "Solaris Urbino 12 hydrogen" ha 29 posti a sedere e una capienza passeggeri complessiva di 87 persone con un'autonomia di percorrenza di 350 chilometri. E diffusa è ormai la viabilità elettrica grazie agli incentivi che in regione si sono sommati a quelli nazionali, consentendo consistenti risparmi sull'acquisto di un'auto ibrida o elettrica.

Il Politecnico di Milano ha recentemente pubblicato lo "Smart Mobility Report 2020", uno studio dal quale emerge che il Trentino-Alto Adige è la regione italiana dove la mobilità elettrica è più diffusa. Tutto ciò grazie al dato più alto di tutta Italia per stazioni di ricarica per abitante e numero di veicoli elettrici per abitanti.

Nel Report si legge che tra i fattori considerati decisivi per questo eccellente risultato vi sono le misure di sostegno pubbliche offerte sia dalla Provincia di Bolzano, sia dalla Provincia di Trento, per l'acquisto e il noleggio di veicoli, nonchè per l'installazione di stazioni di ricarica. Il Report del Politecnico conferma che la linea intrapresa dalla Provincia di Bolzano in questo settore è quella giusta.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)