Scienza, Ambiente & Salute

Earth Day il 22 aprile 2020

Dobbiamo difendere l'unica casa che possediamo tutti

L'Italia e il Messico annunciano nuovi piani educativi come ​​risposta alla crescente crisi climatica e ambientale. I due paesi  si sono impegnati a rafforzare l'educazione ambientale e climatica per fornire alla nuova generazione le conoscenze, la consapevolezza e le competenze necessarie per affrontare le sfide emergenti del XXI secolo ed hanno esortato gli altri paesi a seguire il loro esempio per far sì che un’educazione ambientale di qualità si diffonda a livello globale.
 
I due paesi hanno proposto che l’Earth Day - 22 aprile 2020 - diventi parte di una serie di appuntamenti in cui le nazioni aderenti al progetto possano annunciare maggiori ambizioni sull'educazione al clima e all'ambiente. Lo scopo è ottenere che una massa critica di paesi si impegni nell'agenda sull'educazione ambientale e climatica  entro la conferenza delle Nazioni Unite sul Clima (COP26), che si terrà a Glasgow nel Regno Unito nel novembre 2020.
 
L'agenzia italiana dell'Earth Day Network - Earth Day Italia - organizza da anni con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca il Festival dell'Educazione alla Sostenibilità. Per il 2020 il Dicastero dell'Educazione della Santa Sede ha indicato ufficialmente il Festival quale tappa di preparazione al Patto Educativo Globale che Papa Francesco lancerà in mondo visione il prossimo 14 maggio per promuovere un impegno globale e insegnare alle nuove generazioni il rispetto per l'uomo e per la natura.
 
I teach-in, in cui gli studenti organizzano dibattiti e propongono soluzioni alle sfide ambientali, furono una caratteristica già del primo Earth Day del 1970, quando più di 20 milioni di giovani e cittadini protestarono, innescando un processo che portò a nuove leggi e azioni da parte dell’amministrazione statunitense di allora.

"I giovani  attraverso movimenti come i Fridays for Future, hanno chiesto ai governi di dire la verità sul clima e sulle emergenze ambientali che stiamo affrontando ora. ‘Dire la verità’ è qualcosa che deve accadere nelle scuole e nelle università; e deve accadere ora " afferma Kathleen Rogers, presidente dell’Earth Day Network.
 


Autore: Angela Pagani

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)