Arte, Cultura & Spettacoli

Barbara Schweizer, designer per istinto

Dopo Milano Design Week...a Paris !

Primo appuntamento parigino per Barbara Schweizer. A Parigi nell’Espaces Commines, nel cuore dello storico quartiere del Marais, dal 5 all’8 settembre 2019 la sua collezione di vasi sarà esposta nella mostra 1000 VASES, all’interno del progetto Meet My Project curato da Francesco Pirrello con allestimento dell’architetto giapponese Hiroshi Nakayama. La mostra itinerante, alla sua terza tappa, promuove il design e la creatività contemporanea di designer specializzati in vasi e arredi.

Barbara Schweizer Edizioni è oggi un brand che nasce dall’idea di Barbara Schweizer di unire le ceramiche da tavola prodotte da Bosa e firmate Riccardo Schweizer con nuovi oggetti da lei disegnati e realizzati dalle eccellenze del mondo dell’artigianato. 

I vasi LE 55 danno vita allo skyline di una città immaginaria, costituita da un insieme di parallelepipedi che imitano gli edifici sia nella forma che nei materiali: la base in cemento - realizzata dall’azienda Forma&Cemento - è sovrastata dal vetro strutturato. Caratteristica di questi vasi è la loro versatilità e modularità: ogni parallelepipedo si compone e scompone creando diverse forme geometriche e trasformandosi in vasi portafiori.

Dal 7 al 30 settembre 2019 LE 55 saranno inoltre presenti nella boutique A Rebours di Lafayette Anticipations, fondazione dedicata alla creatività contemporanea della Fondation d'entreprise Galeries Lafayette e del Fonds de dotation Famille Moulin. Il concept store, inaugurato nel 2018, ricerca e seleziona designer e artisti, coniugando il
mondo della moda, dell’arte e dell’architettura. Nel 2019 A Rebours ha deciso di dedicare la programmazione all’Italia, selezionandone designer e artisti per omaggiare l’apertura di Eataly adiacente alla boutique.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)