Arte, Cultura & Spettacoli

Maxxi, 10 anni di contemporaneo

Oltre 3,3 milioni di visitatori e incassi per 12,7 milioni

Il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo compie 10 anni. Il grande edificio dell'arte progettato da Zaha Hadid celebra anche risultati significativi: oltre 3,3 milioni di visitatori in 10 anni, incassi per 12,7 milioni di euro di incasso da biglietteria (+14% nel 2019), quasi 15 mila abbonamenti, la collezione passata da 235 a 531 opere, 14 allestimenti della collezione, 106 mostre. Sono i numeri del Maxxi, che celebra il compleanno con l'annuncio di una nuova sede nel centro storico dell'Aquila ferita dal terremoto (sarà inaugurata il 31 marzo e aperta al pubblico dal 21 di giugno).

"Dieci anni in cui siamo stati laboratorio di creatività e di sfide, luogo non elitario, poroso alle idee e ai sentimenti degli artisti, alla ricerca", sottolinea con orgoglio la presidente Giovanna Melandri.

Nel frattempo è visitabile il riallestimento della collezione di arte e architettura del museo che si apre con una importante selezione di opere che l’hanno recentemente arricchita, tra le quali quelle di Monica Bonvicini, Labics, Katharina Grosse, Hassan Hajjaj e Stephanie Saadé. Tra strumenti analogici e nuove tecnologie, in mostra anche opere di Pablo Echaurren, Lauretta Vinciarelli, Diego Marcon, Toyo Ito, Tony Oursler, Bill Viola e Giulio Turcato.   

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)