Viaggi & Reportages

Aperitivo all'ombra delle Tre Zinnen

Relax e riposo: all'Hotel Post a San Candido

San Candido offre montagne importanti come le celebri Tre Zinnen, le Tre Cime di Lavaredo, offre la vicinanza con l'Austria essendo di fatto al confine di stato (Lienz dista solo 40 km.), offre piste innevate di inverno e sentieri per salutari passeggiate d'estate, offre 1250 anni di storia  ed offre anche la possibilità di sperimentare le sue strutture alberghiere di ottima qualità con Lounge dove un aperitivo con sushi ti fa sentire... come a Milano o a Tokyo.

Primeggia per qualità e fascino, l'antico e centralissimo il Post Hotel (4 stelle superiore) gestito da sempre dalla famiglia Wachtler. E' all'inizio dell'area pedonale, ma si arriva comodamente con l'auto ed è dotato di parcheggio. E' stato completamente riammodernato nel 2014. Accanto alla eleganza raffinata dei suoi interni, che sanno accostare il design allo stile tirolese con grazia ed armonia, offre una accoglienza easy e calda.

Una particolarità: qui non ci sono bambini. E' una scelta di campo: il Post Hotel ha scelto di garantire il massimo relax ai suoi ospiti ed in particolare a chi necessita di riposo. Qui gli adulti possono stare completamente da soli.

"Adoro i bambini, anche io sono mamma. Per questo so quanto bene può fare viaggiare con il proprio compagno o da soli, o con i migliori amici" spiega Barbara Wachtler. "Cenare in tranquillità, gustare un aperitivo, trascorrere ore in piscina o in sauna. Scalare le cime delle montagne o divertirsi sulle piste innevate. Godersi un romantico week-end. Non essere disturbati è importante" aggiunge. "Perciò accogliamo famiglie con figli dai 14 anni di età e a chi ha figli più piccoli raccomandiamo un soggiorno nel nostro family hotel Post Alpina che è specializzato per le famiglie e riesce a soddisfare praticamente ogni loro desiderio".

Le due strutture appartengono ai Post Dolomiti Resorts e i proprietari hanno scelto tradizione montana e modernità, sia nell’architettura sia nell’ospitalità. Affacciandosi direttamente sul centro di San Candido, il Post Hotel offre una splendida vista sulle Dolomiti e sulla zona pedonale. La posizione strategica dell’hotel permette di vivere a pieno ogni tipo di attività. Bellissima la sua terrazza panoramica dalla quale è possibile vedere una splendida vista a 360° sui monti e le vette circostanti. 

Ottima la cucina curata dallo chef lombardo Cesare Airaldi che sa fondere la tradizione locale alla filosofia del piatto gourmet. Originario della provincia di Como, si è diplomato come Commis di Cucina nel 2004 e dal 2014 lavora in Alto Adige. A trasmettergli l’amore per la cucina è stata la nonna.

“Con lei fin da piccolissimo trascorrevo le mie giornate e spesso mi divertivo ad affiancarla in cucina nella preparazione delle pietanze tradizionali lombarde come cazeula, bollito, busecca, polenta e gallina fredda, dolci e pasta fresca. Il primo piatto che ho preparato da solo è stato il coniglio ripieno: lo ricordo ancora come fosse ieri. Cucino con amore e lo faccio sempre come se le pietanze che preparo per gli ospiti dell’hotel in realtà fossero per me o per qualcuno dei miei cari”.

Non si fatica a credergli. I suoi piatti nascono da prodotti di qualità elevata e da piccoli produttori locali. Non snaturano l’origine della materia prima, gli abbinamenti sono studiati e quando sembrano "arditi" in realtà al palato trovano una loro giustificazione. Le erbe spontanee che crescono nei diversi periodi dell’anno sono il tocco finale. Come il levistico che abbiamo assaggiato su ottimi tortelli fatti a mano.

E negli ottimi paccheri fatti in casa, accompagnati al ragù di fassona piemontese e aromatizzati con rosmarino, sapori forti, ma autentici come tartufo e pecorino romano. Ottimo anche il brasato di manzo nostrano che lo chef fa marinare nel Lagrein gran riserva e viene accompagnato da un canederlo di patate rosse e mirtillo e una purea leggera. La verdura e la frutta sono la passione di Airaldi che ricorrre al bergamotto per insaporire piatti bellissimi anche da vedere. Meraviglioso il chutney all'albicocca e noci che viene adagiato sulle costine di vitello cotte lentamente e  condite con sciroppo d'acero. Pane e focaccia sono sempre rigorosamente fatti in casa.

L'hotel ha un occhio di riguardo per i Single e offre la possibilità di scegliere qualsiasi tipologia di camera senza vedersi addebitato il supplemento di doppia uso singolo. Ogni camera è dotata di un tablet con informazioni sul proprio soggiorno e ogni giorno la reception fornisce la ‘posta del mattino’ con le informazioni sulle attività in programma, il meteo, i consigli e le ricette. E' inoltre certificato di AIC, l’Associazione Italiana Celiachia. Sicuramente di categoria superiore i servizi dell'hotel con una moderna e riservata nella  SPA Vita Alpina con piscina,  saune, area relax e  l'area beauty con i trattamenti benefici di linee di prodotti di gran qualità.
(Visitato: il 6-8- settembre 2019)

 

altre info qui > clicca

info@posthotel.it


Autore: Corona Perer

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)