Viaggi & Reportages

Voglia di ciaspole

Turismo in Valsugana

Passeggiare sulla neve, senza inciamparsi né cadere…con le ciaspole è possibile. Ma cossa  sono le ciaspole?

"Ciaspole" è il nome dialettale delle racchette da neve,  una volta vere e proprie racchette con le corde, ora invece strumenti di vari materiali innovativi che permettono di "galleggiare" sul manto nevoso. Nella valle del Tesino il nome dialettale si trasforma in "caspe"

Per fare un semplice trekking invernale con le ciaspole non è necessario avere una buona preparazione atletica: tutti possono provare a ciaspolare ed mmergersi nella natura per godersi la magia delle montagne e scoprire angoli nascosti dove gli animali lasciano le loro impronte.

Per chi vuole provare una tipica suggestiva ciaspolata trentina, durante l'inverno vengono anche organizzate dall'Apt Valsugana Lagorai  delle uscite serali o in notturna con cena o degustazione nei locali tipici. Guarda quante proposte!
 


Una proposta tra le tante? Vi consigliamo un percorso che rimane sempre in ottima esposizione, con una visuale incredibile su tutta la catena di cima Dodici e Ortigara.  Con questa passeggiata tutta in quota si raggiunge il lago Grande di Malga Colo.

Oppure potete percorrere la strada forestale verso il Bivacco Malga Tolvà:  d'inverno si tinge di bianco, il primo tratto è tutto nel bosco, tra alberi che lasciano spazio ai pascoli innevati.

Risalire la val Tolvà partendo dalla Val Malene può essere un'esperienza emozionante: una stradina che con dolci pendenze attraversa un fitto bosco di larici e abeti conduce al Rifugio Tolvà, dove il panorama si apra e rivela dei paesaggi incantevoli, regno di camosci e caprioli. Provare per credere!

info: qui

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)