Attualità, Persone & Idee

Biden sfodera le sue carte

"Non può mancare una risposta''

Anche Biden sfodera le sue carte "Non può mancare una risposta''. Ma lo ha detto senza incendiare gli animi. Lo hanno notato i media americani, quelli europei e anche quelli sovietici: mentre Putin ostentava calma e fermezza, Biden (che leggeva al gobbo) appariva incerto, ingessato, poco credibile. E molto molto invecchiato.

Con il volto teso e le espressioni simili a smorfie di dolore, ha attaccato Vladimir Putin affermando che la sua era una aggressione e che non poteva restare senza risposta. E ha di fatto sottoscritto quel che Putin affermava nel passaggio in cui ha asserito che l'invasione russa è un "attacco brutale...senza provocazione, senza giustificazione, senza necessità".

Basta però una cartina a dimostrare una "piccola" parte del problema. Non tanto le postazioni militari e i missili che la Nato ha puntato in territorio craino ma anche i laboratori di ricerca bio-chimici finanziati dal Dipartimento di difesa americano: oltre una decina. Si trovano ad Odessa, Kiev, Thernopil, Lviv. La domanda è: che ci stanno a fare?

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)