Viaggi & Reportages

Il World Wellness Weekend in Val di Fiemme

dal 17 al 19 settembre 2021 appuntamenti in tutta la valle

Corona Perer - C'è uno stato al quale aspiriamo l'Armonia, e "armony" in inglese significa "balance" (equilibrio), ovvero benessere cioè wellness.  Uno stato che dovrebbe essere di tutti, un patrimonio sociale. In tempi di Covid, mai come ora si ha bisogno di star bene, recuperare, sanare, riparare. Il World Wellness Weekend si terrà in Val di Fiemme dal 17 al 19 settembre 2021. Sarà una full immersion nello stato di...Benessere.

La manifestazione si tiene in oltre 120 Paesi al mondo con il fine settimana dedicato allo stare bene.  In Italia la Val di Fiemme è l’unica realtà a partecipare come intero territorio.

Sono 5 i pilastri del World Wellness Weekend: riposo e creatività, nutrizione e immunità, movimento e vitalità, mindfulness e serenità, motivazione e solidarietà.
Per tutto il fine settimana, dall’alba al tramonto, si succederanno escursioni tra le Dolomiti Patrimonio UNESCO e la Foresta dei Violini, danze-spettacolo e aperitivi fioriti, percorsi Kneipp outdoor, laboratori del fieno rigeneranti, osservazione delle stelle, passeggiate notturne in ascolto del respiro del bosco e momenti dedicati alla cura degli animali. I ristoranti della valle proporranno piatti healthy elaborati in collaborazione con lo chef stellato Alessandro Gilmozzi. Si aggiungeranno attività ed eventi a tema organizzati dagli hotel e dalle imprese del territorio, il tutto promosso e coordinato dall’Azienda per il Turismo Val di Fiemme.

Spazio in contemporanea anche a quattro grandi eventi nell’evento: il Fiemme Namasté Festival – due giorni di yoga, karate e tai chi al cospetto delle Dolomiti sulle rive del biolago di Predazzo –, il Campionato del Mondo di Skiroll e Fiemme Senz’auto, una intera giornata dedicata alla sensibilità ambientale e alla riscoperta lenta del territorio con la Statale 48 delle Dolomiti chiusa al traffico veicolare: un invito a percorrere a piedi, in bicicletta o con qualsiasi altro mezzo non motorizzato i 13 chilometri da Cavalese a Predazzo.

Régis Boudon-Doris, Ambassador in Italy of the World Wellness Weekend sottolinea che sarà l'occasione per condividere obiettivi e i valori e la visione del wellness come dimensione di benessere quotidiano.

Jean Guy de Gabriac Founder of World Wellness Weekend  spiega che l'idea è nata in Francia 5 anni fa. L'intera regione della Alsazia si è  trasformerà in una immensa spa. Di solito nel settore del benessere ognuno compie il proprio lavoro, e offre le proprie specificità. “Il World Wellness Weekend è nato per condividere pratiche di benessere e far nascere una comunità del wellness in cui ci sono sì le più prestigiose piattaforme del benessere,  ma anche le buone pratiche che lo rendono democratico e lo fanno uscire dalle spa. Un'opportunità che riguarda tanto i turisti come i residenti. Le regioni partecipanti  sono invitate a promuovere un anno intero di weekend speciali. La nostra idea è di un benessere di tutti e per tutti, accessibile non solo al segmento luxury basato su 5 pilastri: sleep, nutrition, movement, serenity e solidariety. In una parola dormire e nutrirsi bene, movimento, serenità e solidarietà.

Jean Guy de Gabriac si entusiasma pensando alle foreste fiemmesi. “Voi in Val di Fiemme avete un meraviglioso simbolo e una magnifica allegoria: i vostri alberi da strumento sono il perfetto simbolo per trasmettere alla gente il perfetto accordo, torre in armonia con se stessi e il mondo, l'albero che diventa suono è un simbolo perfetto per questa iniziativa, per esprimere il meglio di sé".

Venerdì 17, a inaugurare la manifestazione sarà la prima edizione del “Dolomites Well-being Summit”, convention dedicata al benessere a cui parteciperanno, insieme al fondatore della manifestazione internazionale, Jean Guy de Gabriac, esperti di vari settori: l’alpinista, scrittore e aviatore italiano Simone Moro, il medico chirurgo Vincenzo Primitivo, lo chef stellato Alessandro Gilmozzi, l’architetto esperto in salubrità dell’abitare Leopoldo Busa e lo scario della Magnifica Comunità di Fiemme, Renzo Daprà. L’evento è promosso dalle aziende del territorio Starpool, La Sportiva, Pastificio Felicetti, Fiemme Tremila.
 
Il World Wellness Weekend in Val di Fiemme sarà l’occasione di scoprire questa terra in cui il benessere non è un lusso, ma una pratica naturale, accessibile e quotidiana.

Ogni struttura coinvolta farà attività free per almeno 1 ora e si impegnerà a promuovere attività specifiche e innovative per la qualità di vita, privilegiando quelle outdoor.

Perchè dopo il Covid ed il lockdown abbiamo tutti bisogno di stare fuori, di prenderci cura di noi stessi.

Info: www.visitfiemme.it

(foto www.visittrentino.info)


Autore: Corona Perer

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)