Arte, Cultura & Spettacoli

Dante visto da Max Petrone

Omaggio al Sommo Poeta al Marina Romea Beach

(copertina: l'artista Max Petrone - foto coronaperer) - Dante Alighieri in chiave pop e in spiaggia, grazie al Romea Beach di Marina di Romea. Un omaggio in vista delle celebrazioni dantesche del 2021 e un'operazione che solo a prima vista potrebbe sembrare una modalità per impreziosire un lido con un affresco.

Con l'operazione artistica i titolari di questi Bagni ricordano ai loro ospiti che i Lidi ravennati sono qualcosa di 'più': oltre a pineta, mare, buona cucina e divertimento, sono anche un punto per partire alla scoperta del territorio con la magnifica Ravenna, la città dei mosaici bizantini che fu ultimo rifugio per il Sommo Poeta.

E così al Marina Romea Beach hanno pensato di invitare l'artista Max Petrone, pittore e illustratore torinese per realizzare il  "Trittico Dantesco", una lettura pop del cipiglio di Alighieri.

Lo stabilimento balneare (qui li chiamano "Bagni") celebra ogni anno la nascita dell’autore della Divina Commedia, avvenuta fra il 22 maggio e il 13 giugno (le fonti sono incerte) nel 1265, con un evento tra arte, letteratura e gastronomia.

Nel 2018 ha chiamato Riccardo Pratesi, matematico e fisico fiorentino, collaboratore del museo Galileo di Firenze,  che ha recitato in spiaggia il XII canto del Paradiso nella lingua originale del Sommo Poeta.
 

***

Un successo il I° Ravenna Cross Triathlon
A Marina Romea, 170 atleti per la gara di nuoto, bike e corsa

(Marina Romea 1.9.2019) - Un grande successo a Marina Romea la prima edizione del Ravenna Cross Triathlon, inserita nel calendario ufficiale Emilia-Romagna Tri-Cup. A dare il via ufficiale alla gara è stato l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, affiancato dai due assessori del Comune di Ravenna Giacomo Costantini, al Turismo, e Roberto Fagnani, allo Sport (che ha anche partecipato alla gara, prendendo parte alle frazioni in bicicletta e di corsa).

Questa prima edizione ha ricevuto molte adesioni: la sola regione Emilia-Romagna sono attive 57 realtà che promuovono la disciplina, e molte di queste hanno aderito in maniera massiccia. Ben 170 i partecipanti e tanto entusiasmo tra il pubblico per un evento che a livello turistico traina i Lidi Nord ravennati. L’interesse degli appassionati era altissimo fin da metà marzo quando la manifestazione  è stata presentata ufficialmente.

Il percorso Triathlon prevede 750 mt a nuoto in mare, 14,5 km in mountain bike fra valli e pinete, ed infine 5 km di corsa sul litorale. Il fascino del percorso è che si snoda fra il mare di fronte a Marina Romea, la lunga spiaggia del lido e soprattutto le suggestive aree del Parco del Delta del Po, fra pinete e specchi d’acqua.

Il Ravenna Cross Triathlon è stato inserito nel circuito ufficiale Terre di Triathlon e gode del patrocinio del Comune di Ravenna. A livello agonistico ha vintoil campione cervese Luca Facchinetti, già riserva olimpica a Rio. Alle sue spalle sono giunti Alessandro Tognon e Edy Signorini; fra le donne si è imposta Giorgia D’Angeli, davati a Silvia Bagnari e ad Alessia Fabbri.

Per i Lidi Nord questo evento di triathlon era una “prima volta”: è nato un anno fa da alcuni esercenti turistici del territorio – coordinati dal Romea Beach  – che hanno lanciato in maniera congiunta i Lidi Nord del ravennate.

1 settembre 2019

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)