Viaggi & Reportages

Vado a curarmi: in hotel

Ermitage Bel Air di Abano Terme: il centro medico dove tornare in forma

Inaugurato nel 2010, rappresenta la prima esperienza di albergo medicale della Regione Veneto: si va in vacanza e ci si cura.

Il Centro Medico dell'Ermitage Bel Air di Abano Terme tratta tutte le patologie che compromettono le capacità di movimento, siano esse croniche o temporanee, conseguenza dell'invecchiamento, di traumi o di interventi chirurgici. E' noto che la riabilitazione individuale in acqua termale consente un recupero  più rapido e sicuro: ne possono beneficiare i pazienti che hanno subito traumi o interventi chirurgici, come la protesi d'anca (ginocchio o spalla), o la frattura del femore. Ma interessa anche soggetti con esiti da ictus e patologie neurologiche di tipo cronico.Poterlo fare nel bacino termale più grande d'Europa, noto e sfruttato fin dai tempi dei Romani fa la differenza.

L'equipe medico-specialistica dell'hotel è composta da un medico fisiatra, un chirurgo ortopedico, un reumatologo e un nutrizionista e il centro ha conseguito una serie di certificazioni, a partire dall'ISO 9001 rilasciato dal TUV (ente di certificazione tedesco).

L'unicità della struttura è quella di aver posizionato nel variegato mondo delle terme e del benessere, un'offerta innovativa che coniuga riabilitazione e prevenzione alla vacanza.

L'hotel-clinica appartiene alla famiglia Maggia, albergatori da quattro generazioni che hanno saputo portare dentro l'Ermitage Bel Air Medical Hotel la scienza. Qui la realtà turistico-alberghiera termale e quella della medicina specialistica convivono  e dimostrano la capacità che ha avuto questo storico albergo di Abano Terme, di sviluppare un concetto nuovo di vacanza. L'offerta copre quindi un target di esigenze molto vasto: chi  vuole migliorare il proprio benessere psico-fisico, partendo da un percorso indirizzato al cambiamento del proprio stile di vita, chi vuole un programma personalizzato di "remise en forme" sotto attento controllo medico e chi ha bisogno di un periodo di riabilitazione funzionale.

L'offerta è quindi una degenza molto particolare, di tipo alberghiero, in un hotel di prima categoria dotato di un'ampia gamma di servizi  in materia di salute e benessere in un ambiente che però non è ospedalizzato. Tutt'altro: l'Ermitage Bel Air - Medical Hotel di Abano è un complesso immerso nel verde, ai piedi del colle di Monteortone, avvolto dai vapori delle acque calde che sgorgano da sorgenti termali proprie. Acque che poi arricchiscono i fanghi destinati, oggi come ieri, all’attività terapeutica.

Che le terme fossero sinonimo di benessere, lo sapevano già gli antichi romani che ad Abano ebbero il merito di creare i primi “bagni” dove praticare l'“otium” virtuso, destinato alla cura del corpo.  L'autunno è la stagione migliore per gustare il paesaggio che circonda l'Ermitage Bel Air sia per il clima mite, sia per i colori che assumono i Colli Euganei. Parco naturale regionale dal 1989, questo territorio fu molto trendy nell'Ottocento negli ambienti più aristocratici della società. Il loro marchio divenne lo stile liberty, che in tutta Europa caratterizzò l’architettura delle “ville d’acqua” della villeggiatura termale. Abano compresa.

Per offrire un servizio ancora più completo l'Ermitage Medical Hotel ha siglato convenzioni con i migliori centri di diagnostica e chirurgia del Veneto.

Da tali accordi nascono i programmi Global Care, che consentono di gestire con un unico referente sanitario la diagnostica, la chirurgia, la preparazione dell'intervento e la riabilitazione post-operatoria e soprattutto in ambito ortopedico favoriscono una forte riduzione dei tempi di recupero. Il vantaggio è anche sociale: le cure riabilitative garantiscono la continuità dell'assistenza sanitaria fino al completo raggiungimento dell'autonomia funzionale del paziente che non pesa sulla famiglia, né incorre in costi sociali connessi con l'assistenza domiciliare e il trasporto quotidiano da e per i centri di riabilitazione tradizionale.

Il Medical Hotel opera in convenzione con le principali assicurazioni sanitarie italiane ma ha anche attivato uno specifico progetto denominato "Il Sogno di Eleonora" e dedicato a bambini e ragazzi affetti da gravi patologie invalidanti al fine di garantire a loro e alle loro famiglie programmi riabilitativi intensivi e residenziali a titolo completamente gratuito. Il progetto è nato in collaborazione con l’Hospice Pediatrico di Padova, cui è affidata la responsabilità di verificare la compatibilità di tali soggiorni con le esigenze cliniche di ogni bambino. Per info www.ilsognodieleonora.it

Per chi mira alla prevenzione e può dedicare una settimana di vacanza alla propria salute, ci sono i programmi Fit e Fisio, percorsi di cura che integrano terme e medicina specialistica. Il programma Fit riduce il rischio cardiovascolare grazie a un protocollo personalizzato che unisce fangoterapia, alimentazione e medical fitness. Il programma si é dimostrato efficace su più di mille soggetti determinando in soli 7 giorni una significativa riduzione di colesterolo, trigliceridi e sovrappeso, migliorando inoltre la risposta cardiovascolare all'esercizio aerobico in tutti gli ospiti.

Nel programma Fisio sono invece protagonisti l'acqua termale, la Fisioterapia e la Medicina fisica. La settimana Fisio si concentra nella cura dei dolori osteoarticolari connessi con l'invecchiamento e si dimostra efficace nel recupero di una corretta postura e di un migliore tono muscolare favorendo una maggiore elasticità e fluidità del movimento.

Le tariffe?  A partire da 1290 euro a settimana, servizi alberghieri, trattamenti e consulenza medica (sia generale che specialistica) inclusi. Ci sono anche offerte speciali: come la Settimana FIT (Fitness), che quest’anno si terrà dal 25 novembre al 2 dicembre, durate la quale gli ospiti seguono il protocollo di cura sperimentando un programma di alimentazione con regime calorico individuale, di allenamento cardio fitness personalizzato con personal trainer, unitamente a un ciclo completo di cure termali con fango balneo-terapia. I principali fattori di rischio sono misurati ad inizio e fine soggiorno per dare evidenza dei risultati ottenuti. La supervisione del personale medico e degli specialisti in fisioterapia e scienze motorie del centro medico di Ermitage, consente la partecipazione in sicurezza alla Settimana Fit anche a persone con limitate capacità di movimento che conducono una vita sedentaria. Costo del programma: 1150 €.


Per informazioni: Ermitage Bel Air – Medical Hotel
Via Monteortone, 50 - 35031 Abano - Teolo (PD)
ermitage@ermitageterme.it
www.ermitageterme.it

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)