Arte, Cultura & Spettacoli

Mart riaperto : c'è Boldini

Biglietti acquistabili online

Bisognerà prenotarsi e non entreranno più di 5 persone alla volta. Il Mart di Rovereto ha riaperto con l’attesa retrospettiva su Giovanni Boldini, di cui ricorre proprio in questi giorni il novantesimo anniversario della morte. In primavera l'esposizione sarà riallestita a Parigi, al Petit Palais.

Vittorio Sgarbi ha comunicato l'arrivo di una importante opera attribuita a Caravaggio, la Maddalena in estasi: “Di questo capolavoro esistono diverse copie, al Mart arriverà da Londra quella che a parere mio e di molti importanti studiosi è l'originale, la più bella versione conosciuta e recentemente ritrovata in una collezione privata". La Maddalena andrà ad arricchire l'esposizione Caravaggio. Il Contemporaneo prorogata fino al 5 aprile, data di chiusura anche della mostra di Boldini.

I biglietti saranno acquistabili online, gli ingressi verranno contingentati, il distanziamento fisico garantito e la temperatura misurata.Insieme alle mostre riaprirà anche l’Archivio del ’900. 

In piazza e nel garage del Mart due nuovi progetti outdoor sono già visitabili: Sol Invictus di Luciano e Ivan Zanoni e Twingo Monument di Daniele Nicolosi. Proseguono i Focus dedicati a Nicola Samorì, Luciano Ventrone, Guido Iannuzzi e Velasco Vitali.

Gli orari saranno sempre gli stessi: dal martedì al giovedì dalle 10 alle 16, venerdì dalle 10 alle 13. Cambiano invece le modalità di accesso: ingresso su appuntamento (archives@mart.tn.it) per un massimo di 5 persone alla volta.

Da mercoledì 20 gennaio saranno fruibili anche gli spazi della Casa d'Arte Futurista Depero e di Palazzo delle Albere, dove si inaugura una mostra dedicata all'artista trentino Umberto Moggioli. Alla Galleria Civica ci si prepara invece alla mostra dedicata alla donazione Gian Leo Salvotti de Piccolo Bindis.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)