Viaggi & Reportages

Alpine Pearls, il turismo green e sostenibile sulle Alpi

Nelle località alpine dove dimenticarsi l'auto è la regola

La mobilità dolce (senza auto, col treno, pedalando o usando mezzi assolutamente green) è la scelta vincente anche nelle Alpi. Chi volesse organizzarsi le ferie per i prossimi anni andando a colpo sicuro può farlo e mettersi a posto per i prossimi...30 anni. Come?

Basta visitare una alla volta ogni anno le  località riunite nelle Alpine Pearls,  il network e il marchio che raccoglie 19 tra le più belle località turistiche dell’arco alpino di Italia, Germania, Francia, Austria, Svizzera e Slovenia, impegnate a promuovere vacanze sostenibili, all’insegna della mobilità dolce.

Da più di quindici anni, Alpine Pearls  mette in rete le località turistiche di cinque diversi Paesi che si affacciano sulle Alpi per promuovere un turismo a basso impatto ambientale secondo i principi della «mobilità dolce», ricorrendo cioè il meno possibile agli spostamenti in auto e privilegiando il trasporto pubblico e l’impiego di energie rinnovabili.

Le Perle delle Alpi si trovano a cavallo di Germania (Bad Reichenhall, Berchtesgaden), Austria (Hinterstoder, Mallnitz, Werfenweng, Weissensee), Svizzera (Disentis/Mustér), Italia (Alpe Cimbra, Ceresole Reale, Chamois-La Magdeleine, Cogne, Forni di Sopra, Funes, Limone Piemonte, Moena, Moso in Passiria, Racines) e Slovenia (Bled, Bohinj).

In queste località muoversi nel pieno rispetto della natura non è un problema. Oltre che agevolato è favorito dalla cultura del luogo che propone mezzi alternativi, auto e moto elettriche, e-bike, navette per i trasferimenti interni, persino il cavallo e la slitta. Insomma tutto quello che serve a dimenticarsi l'auto in vacanza.

Un consiglio pratico e utile per tutti? Acquistare la card distribuita nelle località aderenti che dà diritto ad usufruire di tanti servizi scontati o in convenzione (info qui: www.alpine-pearls.com) E se non avete portato con voi gli scarponi o l'attrezzatura giusta, nessun problema: con la card si noleggiano anche quelli. Accessori nuovi e all'avanguardia, perchè il turista sostenibile qui, viene trattato con i guanti bianchi: aiuta il territorio a rimanere quello che era prima del suo arrivo. Ad esempio allegerendo i bagagli: il passeggino, lo zaino, la carrozzina potete trovarla sul posto.

Ogni anno Alpine Pearls organizza il tour internazionale di auto elettriche E-Tour impegnate per promuovere un turismo green, nel  2020 non ha potuto svolgersi causa pandemia. Tornerà nel 2021.
Stay Tuned!

 

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)

Articoli correlati